Nel 2017 ricorre il trentennale della fondazione della nostra società sportiva, inizialmente volta al coinvolgimento nell’atletica dei giovani del territorio comunale di Buja e Treppo Grande e successivamente cresciuta nel settore Master affermandosi come una delle maggiori società in regione sia dal punto di vista qualitativo che quantitativo.

Per celebrare degnamente questo traguardo si è pensato alla location che maggiormente simboleggia Buja, e cioè il suo Monte, in una data – l’8 dicembre – che, tra l’altro, in questo stesso luogo, vede da ben 17 edizioni l’organizzazione da parte nostra di un Giro Podistico ben conosciuto tra gli atleti sia per il suggestivo percorso sia perché costituisce l’ultimo appuntamento agonistico dell’anno in Friuli Venezia Giulia.

Inoltre, sempre per ricordare nel modo migliore i 30 anni della nostra società, si è pensato a due gare agonistiche distinte che uniscano tutti gli atleti che in questi anni hanno fatto parte del nostro sodalizio:

Caratteristiche Tecniche

Distanza, Terreno e Dislivello

distanza km. 21,097

dislivello 950 mt

terreno misto  sterrato/asfalto

Celebrare i 30 anni dell'Atletica Buja

Per celebrare degnamente i 30 anni di attività abbiamo organizzato una maratonina nella nostra location d’eccellenza: il Monte di Buja!

La data – l’8 dicembre – è una data simbolo, che vede da ben 17 edizioni, in questo stesso luogo, l’organizzazione da parte nostra di questo Giro Podistico ben conosciuto tra gli atleti e che è l’ultimo appuntamento agonistico dell’anno in Regione.

• una gara di corsa campestre inserita nel circuito CSI, aperta come sempre a tutte le categorie, a partire da quelle giovanili dei Cuccioli ai Veterani

• a seguire una gara TOP nella quale coinvolgere, su invito, i migliori nostri atleti unitamente ai più forti atleti della Regione e non solo da proporsi come gara-spettacolo per tutti

Richiedi maggiori informazioni!

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

L’evento si svolgerà accanto alla struttura coperta e riscaldata del Monte di Buja, in modo da poter offrire ad atleti e familiari e simpatizzanti un ottimo appoggio logistico.